Riflessioni sui Messaggio di Medjugorje, 25 giugno 2001

Other languages: English, Deutsch, Español, Français, Hrvatski, Italiano, Polski

 

Messaggio di Medjugorje, 25 giugno 2001 [O]

"Cari figli, sono con voi e vi benedico tutti con la mia benedizione materna. In modo particolare oggi che Dio vi da grazie abbondanti pregate e cercate Dio attraverso me. Dio vi da grandi grazie, perciò figlioli, utilizzate questo tempo di grazia e avvicinatevi al mio cuore affinchè possa guidarvi a mio Figlio Gesù. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. "

La vergine Maria in questi venti anni ci ha donato e ci dona non soltanto i suoi messaggi, ma ci dona la sua efficace presenza tra di noi. Da vent'anni ogni giorno scende tra di noi, il suo cuore di Madre è aperto e tutti possono attingere le grazie. Durante tutta la storia dell'umanità vediamo che la Madre è preoccupata per i suoi figli. Tutte le sue apparizioni testimoniano che quando c'è pericolo, quando aumenta il peccato, quando c'è il calo della fede, l'allontanamento da Dio, la Madre si fa presente, la Madre intensamente parla e invita alla preghiera.
In un messaggio ha detto: "Vi chiedete: perché tante preghiere? Volgetevi e vedrete quanto il peccato regna sulla terra. Perciò, pregate che Gesù vinca in voi. Non siete coscienti dei messaggi che Dio vi manda per il mio tramite. Se sapeste quante grazie Dio vi dà, preghereste senza interruzione".
Il problema nella preghiera può essere quello di cercare che si realizzi la nostra volontà al posto della volontà di Dio. Dio sa cosa è meglio per il nostro bene. Non siamo noi che conosciamo noi stessi, ma soltanto Dio ci conosce e solo Lui sa cosa è per il nostro bene. Anche quando c'è qualche sofferenza nella nostra vita. Importante è viverla unita con Lui. Ma non possiamo viverla senza l'aiuto della Madonna.
Nella vita abbiamo bisogno dell'altro. Non saremmo vivi se non ci fossero coloro che ci hanno accolto e amato. Così anche nella vita della fede abbiamo bisogno dell'altro. L'altro che mi aiuta, incoraggia, innalza. La Madonna lo fa da vent'anni; in modo particolare in questo messaggio ci incoraggia: "Cercate Dio attraverso di Me". Attraverso Lei la nostra strada è sicura. Lei sa meglio di noi perché ha già vissuto tutto quello che noi viviamo: opposizione, rinunce, paure, malattie.... Lei è nella realtà celeste da dove si vede meglio. Perciò ci può aiutare perché è riempita con i doni di Dio. Nella Madonna l'immagine di Dio è più chiara e pulita. Nel Suo cuore ci possiamo vedere, vedere il nostro volto così come Dio ci vede. Amiamo noi stessi così come Dio ci ama attraverso il cuore della Madonna. Lo scopo dei suoi messaggi sono un vivo incontro e una viva esperienza dell'amore di Dio.
Dio, attraverso Maria, si è avvicinato all'uomo. Siamo nella tentazione di trasformare questi miracoli nelle cose quotidiane, solite. Perciò in un Suo messaggio ci richiama con forza: "Vi invito da anni e vi esorto ad una vita spirituale profonda, nella semplicità. Ma voi siete così freddi! Perciò, figlioli, vi prego di accogliere e vivere i messaggi sul serio, perché la vostra anima non sia triste quando non sarò più con voi e quando non vi guiderò più come bambini insicuri nei primi passi. Per questo, figlioli, leggete ogni giorno i messaggi che vi ho dati e trasformateli in vita".
Niente abbiamo guadagnato e meritato nella vita. Tutto ci è stato donato. Non abbiamo meritato e guadagnato le venute della Madonna tra di noi. Le venute della Madonna sono un dono dato ad ogni cuore che riconosce e accoglie Lei. Appena perdiamo qualcosa che abbiamo avuto, riconosciamo la grandezza e la preziosità di quel dono. Incamminiamoci verso le parole della Madre celeste, fino al Suo cuore che ci guida a Gesù.

PREGHIERA E BENEDIZIONE
Grazie Signore, perché ci hai mandato la Regina della pace, Madre che in tutti questi anni ci insegna come testimoniare il Tuo amore e con la nostra vita aiutare che si custodisca la pace. Grazie Maria, perché hai segnato questi venti anni con la Tua presenza tra di noi. Grazie perché con le Tue mani stese e col cuore aperto accompagni ogni tuo figlio. Grazie perché anche oggi instancabilmente ci indichi la strada verso Dio, verso la santità. Grazie a tutti coloro che hanno risposto alla Tua chiamata, a tutti coloro che si sforzano di vivere come figli della luce e così partecipare al piano di salvezza di Dio. Come la Tua grande famiglia, invochiamo la Tua intercessione e la Tua benedizione.
Grazie Maria perché non ci hai dimenticato, perché sei sempre con noi e per noi. Ti preghiamo: non cessare di parlarci e di invitarci. Soprattutto in questa preghiera Ti offriamo tutti i cuori che non hanno ancora sperimentato l'amore del Tuo cuore Immacolato. Benedici quei cuori che lottano con la disperazione e la depressione. Ti presentiamo, o Maria, quei cuori schiavizzati dalla paura, dall'odio e dall'isolamento umano. Guarda quelli che soffrono per l'ingiustizia degli altri. Guarda i nostri giovani schiavizzati dall'attrazione di questo mondo che promette tanto e alla fine prende tutto. Stendi su tutti noi il Tuo mantello materno perché possiamo nasconderci nel Tuo cuore. Per intercessione della Beata Vergine Maria, Regina della pace, benedica e protegga da ogni male tutti voi Dio onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen. Pace e bene.

Padre Ljubo


Per confrontare i messaggi con altro linguistico verso assortire

Perché Dio possa vivere nei vostri cuori, dovete amare.