Michael O'Neill che ha vissuto alla Caritas dal 1991 al 1999 scrive al Vescovo di Birmingham, David Foley

Allo scopodi avere una più chiara idea della Caritas di Birmingham e sedicente "Friend of Medjugorje" Terry Colafrancesco, Alabama

Other languages: English, Italiano

Sua Eccellenza,

Allo scopo di avere una chiara idea della Caritas, sento che, dovrebbe sapere quel che segue di cui Jacquie ed io, non abbiamo avuto possibilità di raccontare.

Come prima cosa, non sono sicuro di quanto ha detto a Terrysul fatto che la Messa non fosse permessa alla Caritas; Terry interpretò secondo i nostri bisogni. Dal 1995 o 1996, un sacerdote di Phoenix, Alabama, venne su base continuativa e disse la Messa al campo o all’edificio del Tabernacolo. Terry ha sempre spiegato che dal momento che il sacerdote venisse da fuori la Diocesi, lei, gli permettesse di celebrare la Messa. Se le sue istruzioni erano veramente queste, noi non ne abbiamo idea. Sapevamo solo cosa Terry ci dicesse.

Come dissi durante la nostra discussione del 10/13/00, dopo che lasciai la Caritas, l‘FBI venne ad investigare su di me, così decisi di investigare privatamente e così vennero fuori dei fatti certi interessanti. Dico fatti certi, perchè le due persone con cui ho parlato non possono assolutamente avere interessi in comune con Terry o la Caritas.

Dott. Del Hahn è uno radiologo stimato in Alabama e ci siamo incontrati sulla base di una passione che abbiamo in comune – pilotare aeroplani. Il Dott. Hahn, alla fine delgi anni 80, fece dei pelegrinaggi a Medjugorje su base regolare, diventò buon amico della veggente Marija, fino ad essere ospitato a casa sua inisieme ai suoi genitori. E‘ importante sapere che il Dott. Hahn parla bene l‘ Italiano come Marija quindi poteva conversare con lei senza l’ausilio di qualcuno che traducesse; non c’erano quindi malinstesi. Nel Febbraio del 1989, il Dott. Hahn era a Medjugorje quando Marija ritornò dall’intervento di Birmingham. Gli eventi da lei ricordati degli ultimi 3 mesi, erano ancora freschi stando a sentire il Dott. Hahn. Tra le molte cose discusse, c’era l’apparizione al pino del 1988. Marija disse che attraverso di lei, Terry chiese a Nostra Signora se doveva essere costruita la una chiesa. Terry disse che Nostra Signora ripose: "Risponderò a questa domanda più tardi." Marija disse al Dott. Hahn che Nostra Signora rispose che non ci doveva essere alcuna chiesa in quel posto, "nessuna chiesa, nessuna cappella, nessuna statua. Non doveva essere un santuario". Il Dott. Hahn prese la risposta data, per quello che era e quando tornò negli Stati Uniti andò a vedere questo pino nel campo. Disse che quando vide una statua in cima ad una pila di pietre e un altare nel campo, il suo pensiero fu: "se questo uomo ha disobbedito un mandato del Cielo, che cosa succederà?" Il Dott. Hahn mi disse che ad oggi non ha visitato e non supporterà la Caritas.

A metà degli anni 80, Jack Sacco era molto attivo con il movimento di Medjugorje a Birmingham. A metà Luglio, parlai con lui alla lunga a proposito della sua associazione con Terry. Lui disse che nel 1986 quando Terry venne coinvolto nel movimento di Medjugorje, egli (Terry) stava cercando un’altra fonte di guadagno, dal momento che il suo progetto econimico stava fallendo. Jack disse che, era sua impressione che quando Terry era a Medjugorje, vide un modo per fare soldi. Un punto sconvolgente fu aquando Jack mi disse che nell‘estate del 1987 Terry lo portò al pino nel campo. Terry disse a Jack: "Uno di questi giorni Marija avrà l’apparizione a questo pino. Non so ancora come lo farò, ma ci riuscirò. Tu sai chi viene dopo Nostra Signora? Satana e caos!" Jack disse che Terry era molto eccitato a proposito della parte su Satana e il caos e da quel momento, non volle avere più nulla a che fare con Terry.

Le due interviste sono solodue delle molte che ho fatto, convincendomi che Terry ha molto intelligentemente e attentamente mentito sulla missione della Caritas sin dal primo inizio allo scopo di avere controllo e soldi. Presento questi fatti in modo da darle la più completa idea con la quale avrà modo di procedere con i suoi obblighi pastorali, verso la Caritas.

Tutti noi che siamo così preoccupati per la situazione preghiamo per lei giornalmente capendo l’enorme fardello che lei porta non solo per noi, ma per il resto dei suoi numerosi obblighi.

Nella Pace di Dio,

Michael J. O'Neill

 

Perché Dio possa vivere nei vostri cuori, dovete amare.